domenica 31 maggio 2009

Tirando le somme...

Piccolo giro di boa a livello artistico e di carriera, dopo gli ultimi 2 anni a disegnare "un po a destra e a sinistra" il domani si prospetta un po più stabile.
Certo i piccoli lavori ci saranno sempre ma il futuro è legato (per ora) "solo" a la miniserie di Yi Soon Shin, "36" il mio progetto personale e la nuova serie Moonstone.

Quindi riprendiamo le fila di ciò che è stato e da qui qualche recensione presa qua e la sulla rete.

Mr. T Graphic Novel:
Di cui ho realizzato solo la storia finale, 22 pagine su un volume di 100 e oltre pagine.
In generale al libro è stato criticato di non aver un "target" ben preciso, disegni (quelli non miei) stile cartoon con colori vivacissimi abbinati a tematiche a volte sin troppo da adulte (violenza sui minori ecc.) problema questo che spesso ho fatto presente allo staff in fase di realizzazione, purtroppo rimanendo inascoltato e che alla fine mi ha portato a chiudere i rapporti con loro in maniera non proprio idilliaca.
Il volume al pubblico però a grandi linee è piaciuto, sopratutto per la passione che oltreoceano hanno per questo personaggio.
Nessuna nota particolare sui miei disegni.

Jazma review
Fractal Matter review
Blogcritics review

Vincent Price Presents #2 & #4:
La serie in generale sta avendo un discreto successo nel suo piccolo, anche qui magari si naviga troppo tra una storia per adulti ed una un po meno, però la qualità è sempre abbastanza buona per lo standard.
Per quanto riguarda i miei numeri il #2 è andato così così, certo raccontare le gesta di neanderthal licantropi non è facile, in più i testi tiratissimi e poveri di Chad Helder (autore anche del #4) hanno creato non poche perplessità.
Troppe sequenze prive di testo dove anche a me viene colpevolizzato il fatto di non dare maggiore spessore ai personaggi la dove mancano le parole.
Critica giusta, per carità, ma sfido chiunque a dare spessore a dei neanderthal (non famosi per la loro mimica facciale).
Per quanto riguarda il #4 sono contento che tutt'ora viene considerato uno dei migliori numeri di questa serie, effettivamente l'atmosfera è abbastanza ispirata e i disegni si assestano su un buon standard (ma ancora non dei miei migliori).
Qui invece Chad ha dato il meglio di se e si è visto.
Clichè a volontà per un piccolo classico.

#2 Zomboscloset review

#2 Horror comics review
#4 Hammer and beyond review
#4 Fangoria review

Plan 9 From Outer Space Strikes Again:
La mia ultima fatica made in Bluewater è stato il sequel del famoso film di Ed Wood, diciamo che la storia è mostruosamente brutta (voluta o meno) e non è stata molto apprezzata, tanto da chiedersi se non mi hanno puntato una pistola per disegnarla...
Comunque il livello artistico è discreto e ne sono abbastanza soddisfatto, anche se effettivamente disegnarla non è stato proprio "uno spasso".

Fangoria review
Horror Comics review
Jazma Online Review

Captain Action #4
A un passo dalla conclusione (#5) della storyline che riporta in vita questo personaggio bisogna ammettere che numero dopo numero la qualità è un po calata.
Soddisfatto comunque dei miei disegni nonostante la prova sia stata solo su matite direttamente colorate (una novità per me) e per il genere stesso super-eroistico su cui non avevo mai lavorato prima d'ora .

Comics Bullettin review

E con questo è tutto, il mio prossimo albo sarà il #2 di The Spider per la Moonstone, previsto per il mese di settembre, nel frattempo buone vacanze a tutti.

Nessun commento: